Si ricomincia da qui

uva

Benvenuti su Terroir Amarone. Lo scopo di questa iniziativa è comunicare i vini della Valpolicella ai professionisti del vino e agli appassionati con una prospettiva internazionale. L'Amarone della Valpolicella è di sicuro il più conosciuto tra i vini di questa regione, ma la percezione tra gli esperti di vino sembra indicare che i vini Amarone provengano da aree di produzione indistinte. Eppure la Valpolicella è una regione produttiva ampia e molto complessa, con molte differenze nelle tipologie e negli stili riscontrabili nell'Amarone, provocate dai suoli differenti e dai terroir di origine, oltre alle tecniche produttive ormai consolidate tra i produttori. Come professionisti del vino viviamo e lavoriamo in Valpolicella: perciò, il nostro scopo sarà di dettagliare le informazioni sui vini, le aree di produzione, gli stili differenti, i profili dei villaggi, cantine, mappe, annate, note di degustazione, eventi. Troverete queste informazioni in questo sito, nella nostra newsletter e nei vari social media che nel tempo attiveremo. Alcuni contenuti rimarranno di libera lettura per tutti, altri di maggiore interesse per i professionisti saranno nel tempo disponibili a pagamento. Welcome to the new Terroir Amarone initiative. What we would accomplish is to communicate Valpolicella wines to wine professionals and wine lovers with an international perspective. Amarone della Valpolicella is for sure the most renowned wine from this region. Perception among wine experts seems to be that Amarone wines come from indistinct areas of production. But Valpolicella production region is wide and very complex, with so many different types and styles of Amarone, due to different soils and terroirs, and consolidated techniques among winemakers. As wine professional we live and work in Valpolicella: so, our aim is to detail wines, areas of production, different styles, villages' profiles, wineries, maps, vintages, tasting notes, events. You'll find infos on this web site, on our newsletter and through different social media we are going to implement. Some contents will be free, some more relevant to professionals will be charged.