Le serate di Terroir Amarone 2012-2013

Veduta da S.Giorgio di Valpolicella

Ricominciamo.Confortati dal successo dello scorso anno (all'ultima serata hanno partecipato una cinquantina di persone), riproponiamo anche quest'anno i nostri incontri come Terroir Amarone.

L'obiettivo è semplice: raccontare la Valpolicella, i suoi vini e gli uomini che li fanno.

Ricominciamo.

Confortati dal successo dello scorso anno, dove all'ultima serata tenutasi in un sera di quasi-estate hanno partecipato una cinquantina di persone, riproponiamo anche quest'anno i nostri incontri come Terroir Amarone.

L'obiettivo è semplice: raccontare la Valpolicella, i suoi vini e gli uomini che li fanno. Senza pose da guru mediatici, senza la prosopopea di chi la sa sempre più lunga degli altri, o della folta schiera di coloro che vorrebbero dare un nome alle TUE sensazioni (spiacenti, questo è un compito squisitamente personale!).

Raccontiamo la Valpolicella terra-terra (intesa come suoli...) e quella aria-aria (intesa come sogni, aspirazioni e obiettivi a lungo termine dei suoi vignaioli). Quest'anno vogliamo concentrarci sui fondamentalia

Senza pose da guru mediatici, senza la prosopopea di chi la sa sempre più lunga degli altri, o della folta schiera di coloro che vorrebbero dare un nome alle TUE sensazioni (spiacenti, questa è un'incombenza squisitamente personale!).

Raccontiamo la Valpolicella terra-terra (intesa come suoli...) e quella aria-aria (intesa come sogni, aspirazioni e obiettivi a lungo termine dei suoi vignaioli).

Quest'anno vogliamo concentrarci sui fondamentali: l'essere dei vini della Valpolicella. Siamo convinti che, travolti e un po' sconvolti dal successo degli ultimi vent'anni, la vera essenza dei rossi valpolicellesi sia andata appannandosi nelle menti non solo dei produttori, ma degli stessi consumatori.

Perciò ripartiremo dall'a-b-c-: dal Valpolicella base. Quello che fa - o dovrebbe fare - i grandi numeri produttivi, il vino della buona tavola quotidiana. 

L'appuntamento è, come sempre, alla Trattoria Dalla Rosa Alda di S.Giorgio di Valpolicella, alle 20.30 di martedì 23 ottobre, per una degustazione di vini Valpolicella accompagnata da una cena leggera. I posti sono limitati: perciò prenotatevi al n. tel. 045. 7701018. Il costo è il solito: 25 euro/persona.

Con noi, quella sera ci saranno alcuni produttori che racconteranno i loro Valpolicella. Ci spiegheranno perchè, malgrado tutto, si ostinano a destinare una parte scelta delle loro uve a questo vino (anzichè appassire tutto quello che le vigne producono...); che cosa significa per loro il Valpolicella?  

Con il loro aiuto, cercheremo di capire le caratteristiche di un autentico Valpolicella; perchè, a buon consumator... poche parole!